Digital Bros va in borsa

Dopo CTO, anche Digital Bros, società che raccoglie al suo interno, tra le varie cose, Halifax, Game Network e Gameonline, approderà in borsa. Questi i termini dell'Offerta Pubblica di Sottoscrizione che partirà il 16 ottobre. Ecco un estratto da PFM News:

"L'ops è parte di un'offerta globale relativa a 2,5 mln di azioni ordinarie Digital Bros, da nominali 250 lire l'una, che comprende una offerta pubblica di sottoscrizione di un minimo di 500.000 azioni (pari al 20% dell'offerta globale rivolta indistintamente al pubblico in italia), di cui 15.000 azioni massime riservate a dipendenti e agenti. L'operazione prevede un collocamento privato destinato ad investitori professionali italiani e investitori istituzionali esteri e un ulteriore collocamento privato riservato a un numero inferiore a 200 soggetti (per un totale di 100.000 azioni massime) a investitori "nominativamente individuati e scelti sulla base di un criterio meramente discrezionale dal management della societa', nell'ambito di parenti e amici degli azionisti e di consulenti della societa'". Prevista, infine, a favore del coordinatore dell'offerta globale Ing Barings, di un'opzione (greenshoe) per l'acquisto fino a un massimo di ulteriori 375.000 azioni pari al 15% dell'offerta globale."