Dreamcatcher e 3000AD fanno la pace  0

Dreamcatcher e 3000AD fanno la pace

Sul sito di 3000AD è apparsa la notizia dell'avvenuto chiarimento tra la software house e Dreamcatcher riguardo l'annosa diatriba su Universal Combat: in maniera molto laconica, viene rivelato che ogni controversia è stata risolta e ora lo sforzo comune sarà improntato alla produzione di giochi di qualità. Per chi non se lo ricorda, il litigio scoppiò qualche mese fa allorchè Derek Smart di 3000AD si oppose alla decisione di Dreamcatcher di vendere il gioco a prezzo di budget. Lo spazio dunque ritrova la sua pace...