EA ed i titoli cross-platform  0

L'altro giorno abbiamo parlato degli annunci di Blizzard riservati a figure professionali per lo sviluppo mobile, ora è il turno di EA.

Ovviamente i motivi sono diversi, visto che EA conta già su una divisione mobile importantissima: in questo caso, si parla di titoli cross-platform, ovvero di applicazioni mobile che in qualche modo si possano collegare con prodotti PC e console. EA sembra intenzionata a seguire questa strada con sempre maggiore intensità (è già avvenuto con Boom Blox e Spore), integrando il proprio studio di Los Angeles con un Senior Engineer che si occuperà proprio di questo aspetto.