EA: grandi progetti per PSP

Larry Probst, CEO di Electronic Arts, ha rivelato che la softco Usa ha grandi progetti per PSP: 8-12 giochi, tanto per iniziare, tutti in uscita prima della fine dell'anno fiscale 2005 (che termina a marzo 2005). I giochi, pare per la maggior parte riproposizioni di importanti franchise EA, già girano sull'hardware della console e sono stati convertiti dai team canadesi di sviluppo PSP di EA.
Secondo Probst, la console dovrebbe arrivare sul mercato statunitense a novembre 2004, ad un prezzo compreso tra i 199 e i 249 dollari. I giochi dovrebbero costare 39 dollari l'uno. Dati che rispecchiano quelli diffusi da Chris Deering alcune settimane fa. Anche se il modello di business che Sony intende adottare non è ancora stato reso noto, Probst si aspetta buoni margini di guadagno dal software PSP, grazie all'adozione dei più economici dischi UMD rispetto alle costose cartucce del GBA.
Se i prezzi saranno questi e la data di lancio verrà rispettata, Probst è sicuro che PSP possa vendere ben tre milioni di unità entro marzo 2005.
Probst ha inoltre reso noto che EA sta ancora valutando la possibilità di lavorare o meno su Nintendo DS: non è ancora stata presa una decisione definitiva al riguardo.

TI POTREBBE INTERESSARE