Faenza: "Felice per la scelta di "Private", ma sulla commissione avevo ragione io"  0

Faenza: "Felice per la scelta di "Private", ma sulla commissione avevo ragione io"

"E' un bel film ed è anche molto coraggioso. Mi fa piacere che l'abbiano scelto". Così il regista Roberto Faenza ha commentato la notizia della nomina del film di Saverio Costanzo, "Private", come rappresentante dell'Italia agli Oscar 2006. Il cineasta, che era in lizza con "I Giorni dell’Abbandono", polemico in questi giorni proprio sulla modalità di scelta e formazione della commissione giudicante, non cambia però idea: "Resto della mia opinione. I metodi usati sono sbagliati. Anche se grazie alla mie sortite alcune cose sono cambiate. Un fatto che dimostra che avevo ragione". #I1#