ArchivioFeeling is Better, nuovi voci sul Revolution 

Feeling is Better, nuovi voci sul Revolution

Le voci intorno al Revolution, console di prossima generazione di Nintendo, non sembrano placarsi. Quest'oggi una fonte anonima, la stessa che svelò con largo anticipo le features presenti nel Nintendo DS, è tornata alla carica riportando alcune possibili informazioni sulla console con la quale Nintendo vuole introdurre un nuovo modo di videogiocare.

Dal punto di vista del software la fonte parla di una retrocompatibilità con i giochi GameCube, mentre al lancio verranno proposti sia Mario che Super Smash Bros, il cui sviluppo è in fase avanzata, mentre anche Zelda Revolution è già in fase di realizzazione. La console includerà due processori, un hard-disc, un broadband adapter per il gioco online, mentre la scelta del supporto è ricaduta sugli HD-DVD. Il pad rappresenterà uno dei punti forti del Revolution, e sfrutterà la tecnologia Gyration, azienda nella quale Nintendo ha investito tempo fa e che si occupa della ricerca sui giroscopi: la tecnologia è già stata usata da Nintendo in alcuni giochi per GBA tra i quali ricordiamo Wario Ware Twisted. Ma quando si è trattato di parlare della feature "rivoluzionaria" della nextgen Nintendo, quella che ne dovrebbe giustificare il nome in codice, la fonte si è fatta prudente limitandosi a concludere il messaggio con un "Touching is Good, but Feeling is Better", dando il via alla solita incontrollata ridda di speculazioni.

Ovviamente si tratta di supposizioni che troveranno la loro conferma o smentita solo all'E3 di Maggio, quando Nintendo presenterà la sua nuova console.

Restate su Multiplayer.it per i prossimi aggiornamenti.

TI POTREBBE INTERESSARE