Firmate anche voi contro il divieto dei videogiochi in Grecia

Oggi sono loro, domani potremmo essere noi. Come avete avuto modo di leggere su Joypad, il Parlamento greco ha assurdamente approvato una legge in cui ogni forma di intrattenimento elettronico viene associata con il gioco d'azzardo e pertanto bandita in ogni forma, dalle consoles ai giochi per cellulare, con multe salatissime e persino prigione per i residenti che la violassero ma anche per gli ignari turisti. Ovviamente non siamo i soli a ritenere questa legge assurda, liberticida, ingiustificata e anacronistica: pertanto vi invitiamo a firmare in favore dei giocatori greci nella PETIZIONE ONLINE contro il Parlamento Greco, che sta già riscuotendo un discreto successo. Per i non anglofoni, postiamo la traduzione: "Tutti voi avete sentito della recente modifica legislativa che in Grecia sta proibendo l'attività videoludica. Tutti noi sappiamo che i giochi dovrebbero divertire. Non si può proibire il divertimento in un paese democratico. Firmare questa petizione mostrerà al Governo greco il nostro rammarico e la nostra delusione in rapporto ai recenti cambiamenti. Firmate questa petizione per supportare la comunità di videogiocatori in Grecia!"

TI POTREBBE INTERESSARE