Galiléa chiude i battenti  0

Galiléa chiude i battenti

Sul sito web di Adventure Games è stata annunciata la cessazione di tutte le attività della compagnia sviluppatrice francese Galiléa.
Fondata nel 1996, Galiléa esordì nel mercato con un adventure educativo intitolato Genesys, ma si fece conoscere al grande pubblico successivamente con la serie Cameron Files (Loch Ness e Pharaoh's Curse/Amenophis) e pubblicò infine nel 2004 la sua ultima opera intitolata Jack the Ripper.
Dopo aver abbandonato il progetto del terzo capitolo della serie Cameron Files e aver chiuso lo studio principale di Grenoble in Francia, Galiléa restò in vita fino alla metà del 2004 con un piccolo ufficio a Montreal in Canada.
Il co-fondatore Philippe Gaudé, ha dichiarato che la chiusura è stata determinata dalla mancanza di fondi e dall'impossibilità di portare avanti un qualsiasi altro progetto di sviluppo.