GameCube, taglio di prezzi in Australia

Dopo Giappone e Canada, un terzo territorio è interessato dal taglio di prezzi GameCube: si tratta dell'Australia, dove la filiale locale Nintendo ha deciso di porre il prezzo all'equivalente di circa 112 Euro, dai 190 a cui era fissato in precedenza. La mossa arriva in risposta ai recenti tagli di Sony e Microsoft, che ponevano le proprie console allo stesso prezzo di GameCube.

TI POTREBBE INTERESSARE