ArchivioGerstmann: GameSpot mi ha licenziato 

Gerstmann: GameSpot mi ha licenziato

Ricordate la polemica che infuriò qualche mese fa e che vedeva coinvolto il triangolo Gamespot/Gerstmann/Eidos? La storia aveva moltissimi punti d'ombra e poschissima chiarezza, era chiaro solo che Jeff Gerstmann, direttore editoriale di Gamespot da molti anni, in seguito ad una recensione da lui firmata di Kane & Linch che penalizzava fortemente il gioco aveva interrotto il suo rapporto lavorativo con la testata giornalistica. Vari rumor indicavano una forte correlazione fra le due cose, in maniera particolare indicavano una certa pressione da parte di Eidos o, più nella fattispecie, dei suoi advertiser, che avrebbero infine portato al licenziamento di Gerstmann. Tuttavia per molti mesi è regnato il silenzio stampa, almeno fino ad oggi: in un'intervista a Gamesradar Gerstmann dichiara infatti di essere stato in effetti licenziato. Gerstmann non svela tuttavia motivazioni o altri dettagli sulla vicenda, che al momento restano solo nell'ambito delle supposizioni. Sappiamo solo, rispetto a quanto finora ufficialmente rivelato, che il suo allontanamento dall'azienda non è stato volontario.

TI POTREBBE INTERESSARE