Harry Potter e la Pietra FilosofaleHarry Potter e la Pietra Filosofale, la nostra meravigliosa recensione 

Harry Potter e la Pietra Filosofale, la nostra meravigliosa recensione

Un poco in ritardo rispetto alla disponibilità del gioco sul mercato, pubblichiamo quest'oggi la recensione di Harry Potter e la Pietra Filosofale, action adventure in terza persona direttamente basato sul primo libro e sul film (entrambi omonimi del gioco) che hanno come protagonista l'audace maghetto che sta facendo impazzire moltissimi ragazzi in giro per il mondo. Per farci perdonare di questo piccolo ritardo, abbiamo costretto il nostro Andrea Donati ad impratichirsi per moltissimo tempo con le scope volanti, prima di scrivere questo dettagliato articolo.

"Nei panni del cercatore lo scopo e' riuscire ad afferrare il boccino cercando di evitare il contatto con i bolidi o con altri giocatori. La cavalcata sul manico di scopa e' fluida e intuitiva (c'e' anche la possibilita' di invertire i tasti di direzione, cosi' da guidare la scopa come un aereo), la grafica e' come sempre ben fatta, ma mi permetto di fare un appunto sul sistema di gioco. Per afferrare il boccino e' necessario passare attraverso gli anelli che lascia nella sua scia dorata: non e' ben chiaro il motivo di tutto questo."
#AI3641,1#