World of WarcraftI Blood Elves di Burning Crusade: 'li renderemo più mascolini' 

I Blood Elves di Burning Crusade: 'li renderemo più mascolini'

Nell'attesa (ed appena rimandata) espansione di World of Warcraft verranno inserite, come ormai tutti sappiamo, due nuove razze: i Draenei ed i Blood Elves. Questi ultimi faranno parte della fazione Orda, considerati un pò i "cattivi" delle due parti. A questa fazione appartengono infatti orchi, non-morti, tauren e troll, tutti personaggi non particolarmente luminosi e rassicuranti. I Blood Elves, derivando comunque dalla nobile razza degli Elfi, fanno un pò eccezione, conservando le caratteristiche di eleganza ed apparente fragilità che li caratterizzano. Apparentemente, però, a giudicare da quanto apparso in un post ufficiale all'interno dei forum Blizzard dedicati al gioco, le versioni maschili degli elfi del sangue appparivano un pò troppo effemminati, portando alla decisione di incrementarne la massa corporea per dare una sensazione più "mascolina" dal loro char design. Il post di Blizzard parla di come sia effettivamente "importante che per un membro dell'Orda i Blood Elves diano un'impressione di forza ed un'aspetto piu' minaccioso". Il tutto, essendo ancora in fase di beta, potrebbe essere ulteriormente rivisitato, non ci resta dunque che attendere per scoprire quale sarà l'aspetto definitivo degli eleganti ma minacciosi Blood Elves.