I primi dettagli sulla trama cinematografica di DooM  0

I primi dettagli sulla trama cinematografica di DooM

Il sito DarkHorizons ha pubblicato una traduzione parziale di un rapporto proveniente dal set di Praga dove è attualmente in produzione la pellicola cinematografica basata sulla trilogia di DooM. I dettagli tradotti dal sito ceco che ospita il report originale non sono poi molti, ma rivestono un'importanza cruciale perchè evidenziano la diversa strada intrapresa dalla produzione filmica rispetto alla trama rappresentata nei videogiochi.
Quella che segue è un'ulteriore traduzione libera di quanto apparso su DarkHorizons ed è ovviamente colma di spoiler: se non volete rovinarvi la sorpresa, il mio consiglio è quindi di non leggere oltre.

Stando alle parole dello sceneggiatore Dave Callahan, tutta la produzione è fermamente intenzionata a mantenere intatta l'atmosfera del videogioco ma alcuni cambiamenti "minori" sono stati apportati al concept di base: i mostri non hanno nulla a che vedere con l'inferno, l'ambientazione non sarà su Marte ed i marine spaziali non saranno propriamente dei "marine spaziali" ma qualcosa di più simile alle squadre d'assalto SWAT.
La storia segue da vicino la missione di otto marine teletrasportati su un centro di comando di una base segreta situata su un pianeta remoto. Qui scopriranno che qualcosa di strano sta avvenendo e ben presto i mostri faranno la loro apparizione. Ma non si tratterà di creature infernali ma di umani mutati a causa di un qualche super-virus (anche se il risultato sarà molto vicino a quanto visto nel videogioco).
Uno dei personaggi principali sarà un tecnico di nome "Pinky" che utilizzerà una sedia a rotelle cibernetica a causa di un incidente in fase di teletrasporto. La sua sorte sarà proprio quella di tramutarsi in una delle prime creature di DooM 3.
I produttori hanno rivelato che il film sarà molto più un horror piuttosto che un action shooter ma ci saranno comunque moltissime sparatorie, in particolare verso la fine dove moltissime sequenze saranno girate in una pura visuale in "prima persona" dal punto di vista del personaggio principale (interpretato da Karl Urban, l'Eomer de Il Signore degli Anelli).
Nel film saranno infine presenti sia la motosega che la Bio Force Gun (per gli amici BFG).
Sicuramente alcuni di questi aspetti faranno storcere il naso anche a molti di voi... ma d'altra parte l'odore di Resident Evil è piuttosto forte.