I videogames si riprendono dal crollo

Riporto la notizia nonostante sia focalizzata sull'ambiente americano, perchè abbastanza convinto delle possibilità di generalizzare il soggetto anche al nostro mercato, quello Europeo.
Da quanto si legge sul Wall Street Journal, le vendite di videogames sono finalmente tornate a salire in modo apprezzabile, a poco più di un mese di distanza dall'attacco terroristico dell'11 settembre. Più precisamente i dati dimostrano che proprio nella settimana degli attentati, le vendite son scese del 20%, molto probabilmente per la chiusura quasi totale dei negozi specializzati, che hanno preferito rimanere con le saracinesche abbassate. Già dalla settimana del 22 le vendite avevano ripreso a salire del 6%, per arrivare al 13% nella settimana del 29 settembre. Le notizie hanno sicuramente un valore molto positivo, vista la generale incertezza che continua a far sobbalzare il mondo economico e tutti quei problemi che hanno afflitto e stanno affliggendo i videogames in generale, come tagli al personale e ai contenuti, questi ultimi modificati forse in modo troppo vistoso a causa degli ultimi avvenimenti.

TI POTREBBE INTERESSARE