Doom 3 (Doom III)id Software parla ed ecco nuovi dettagli su DooM III 

id Software parla ed ecco nuovi dettagli su DooM III

Il QuakeCon continua senza sosta e, mentre tutta l'europa dormiva, a Dallas alcuni membri di id Software hanno preso il microfono per rispondere alle domande del pubblico. Il grande assente della manifestazione è John Carmack, apparentemente malato secondo alcune voci di corridoio, mentre i presenti erano Todd Hollenshead (CEO), Tim Willits (lead designer), Robert Duffy (programmatore) e Fred Nilsson (lead animator).
Le prime domande arrivate ai ragazzi di id Software riguardavano l'editing. Duffy ha spiegato che quasi tutto in DooM III è basato su file di testo, per cui sarà molto facile per i mod makers realizzare ciò che vogliono con il gioco. I programmi per lo sviluppo delle modification saranno inclusi nella confezione e, sempre secondo Duffy, non sarà difficile vedere decine e decine di lavori amatoriali non appena rilasciato il gioco.
Il motore di gioco, al contrario del diretto concorrente Half-Life 2 (che dalle parole dichiarate, non intimidisce minimamente id), non sarà concesso in licenza; una licenza invece sarà concessa per la realizzazione del film di DooM, dato che Hollenshead è sicuro che verrà alla luce.
Le modalità multiplayer in DooM III saranno deathmatch, team deathmatch, last man standing e tournament; la caratteristica principale del titolo resta comunque il singleplayer, a quanto pare decisamente innovativo e solido. E' possibile di vedere in un non lontano futuro la versione Mac di DooM III nei negozi, ma per quanto riguarda Linux speranze sono vane anche se ovviamente verranno rilasciati i file per i server.
Per quanto riguarda Quake IV, il diretto sequel di Quake II in produzione negli uffici di Raven Software, non è stato rivelato quasi niente poichè la software house ritiene che i tempi non sono ancora maturi. Willits è al lavoro con Raven sul progetto ed ha assicurato che per il prossimo QuakeCon, Quake IV sarà il protagonista.

TI POTREBBE INTERESSARE