Il nuovo motore di NDL nelle mani di Dreamcatcher Games

NDL ha annunciato con un piccolo comunicato stampa di aver dato in licenza il suo nuovo motore grafico Gamebryo (con annessi tools di editing) al publisher Dreamcatcher Games. L'engine verrà utilizzato per lo sviluppo di un nuovo titolo ancora non annunciato.
Vi ricordo brevemente che la tecnologia di NDL ha potenziato tra gli altri, Morrowind, Dark Age of Camelot e Bridge Commander, ed è totalmente multipiattaforma.

TI POTREBBE INTERESSARE