Kill Bill: Vivendi Universal sospende a tempo indeterminato lo sviluppo del gioco

Le speranze dei fans di potersi mettere nei panni di Uma Thurman e ricoprire il pavimento di pozze di sangue grazie alla fida katana pare proprio andranno deluse. Vivendi Universal, detentrice dei diritti dell'ultimo film di Tarantino Kill Bill, ha deciso di sospendere a tempo indeterminato lo sviluppo del gioco.

"Per quanto Vivendi Universal detenga i diritti di Kill Bill, non c'è attualmente alcun gioco in sviluppo.". Così ha commentato un portavoce di VU.

TI POTREBBE INTERESSARE