Hideo KojimaKojima è sotto pressione per MGS e non si occuperà di progetti minori 

La vita è troppo breve per dedicarsi a piccolezze

Nel corso di un'intervista Hideo Kojima ha confermato intrinsecamente di essere impegnato nella lavorazione di un progetto di maggiore importanza, quale quello che in questi giorni sta vedendo crescere attenzione attraverso il teaser online la cui natura attendiamo di svelare. La domanda che gli è stata rivolta è se abbia l'intenzione di sviluppare progetti minori, una volta finito un progetto di grande peso quale quello di MGS 4. La sua risposta è che, pur considerando l'idea interessante e piacevole, la vita sia troppo breve per poter perdere tempo in tali avventure e che di conseguenza preferisca impiegare il tempo che gli resta da vivere in progetti importanti. Fra le altre cose ammette di aver ricevuto forti pressioni da Konami per la creazione di nuovi Metal Gear: "forse se lasciassi Konami tale pressione migliorerebbe, ma dal momento in cui è Konami a gestire il lato business delle nostre operazioni allora si, ci sarà sicuramente una continua richiesta per una serie di successo quale quella di Metal Gear". Insomma, non finisce qui. E noi attendiamo l'E3 fiduciosi che sarà la sede della rivelazione del misterioso progetto, sicuramente non "minore", che sta facendo notizia ed aspettativa.