ArchivioLa distribuzione di Wii in nord America non è ancora pari alla domanda 

Nonostante Nintendo si sia mossa piuttosto bene negli ultimi tempi dal punto di vista produttivo e logistico, riuscendo a distribuire 2,15 milioni di Wii sul mercato solo per quanto riguarda il nord America, pare che ancora ci sia margine per aumentare le vendite, secondo l'analista Jesse Divinich di EEDAR (via GameDaily).
La situazione non è ancora quella critica di tempo fa, quando la scarsità di approvvigionamenti, per quanto riguarda Wii, rendeva difficile trovare la console nei negozi, ma secondo Divinich non è stato ancora raggiunto l'equilibrio tra domanda e offerta. Tale bilanciamento si sarebbe raggiunto, secondo l'analista, se la distribuzione per dicembre sul mercato nord americano avesse raggiunto i 4 milioni di Wii mensili, che sarebbero probabilmente tutti stati venduti durante le feste natalizie. Il problema di approvvigionamento di Wii è stato riconosciuto ancora presente anche dall'analista della Deutsche Bank Jeetil Patel.
D'altra parte, Divinich riconosce a Nintendo una parte principale nel mantenere buoni i risultati dell'industria videoludica durante il difficile periodo di crisi economica attuale.

TI POTREBBE INTERESSARE