ArchivioLa produzione di PSP si estende in Cina e Taiwan 

La produzione di PSP si estende in Cina e Taiwan

Ken Kutaragi, presidente di Sony Computer Entertainment, ha oggi dichiarato che la produzione di PSP sarà estesa anche in Cina e Taiwan per far fronte all'alta domanda che il portatile sta ricevendo in Giappone e USA e per preparare senza intoppi il lancio europeo della console del prossimo 1° Settembre. Sony, che ovviamente punta anche a non sovraccaricare di lavoro la fabbrica Kisarazu con sede a Chiba (a est di Tokyo), dovrà attendere il mese di Luglio per poter immettere sul mercato un nuovo stock di console, fabbricate dalla compagnia Hon Hai Precision Industry locata in Taiwan.

L'obiettivo di Sony per l'anno fiscale in corso che terminerà il 31 Marzo 2006 è quello di distribuire sul mercato ben 12 milioni di PSP.

Restate su Multiplayer.it per i prossimi aggiornamenti.

TI POTREBBE INTERESSARE