L'acquisizione di Free Radical aiuterà Crytek con le console  12

Un articolo di GamesIndustry.biz riporta i pensieri del capo di Crytek, Cevat Yerli, il quale evidentemente vede la manovra appena attuata per acquisire in blocco il team Free Radical come una mossa strategica che potrà aiutare il publisher nella corsa al mercato console.
La compagnia di Crysis si è infatti mantenuta finora piuttosto distante dal rutilante mondo delle macchine da gioco, ma adesso ha tutte le intenzioni di inserirsi al suo interno: "abbiamo sempre pensato di entrare nel mercato delle console a un certo punto ed è stata parte della nostra strategia prima dell'acquisizione", ha detto Yerli sulla manovra Free Radical. "Questo passo ci porterà sicuramente un po' più avanti per raggiungere il nostro obiettivo di sviluppare giochi di alta qualità su console".
Non ci sono tuttavia ancora dettagli sui possibili lavori in cui si troverà impegnata la rinnovata Free Radical, sebbene si sappia da tempo che il quarto episodio della serie TimeSplitters si trovava già in una fase embrionale dello sviluppo nel momento del fallimento dell'azienda.