Le citazioni del Corano di LittleBigPlanet sono 'normali' dice l'autore della canzone  23

Le citazioni del Corano di LittleBigPlanet sono 'normali' dice l'autore della canzone

Le polemiche ed il successivo ritiro dai distributori ad un soffio dal rilascio di LittleBigPlanet sono come ormai tutti sappiamo scaturite dalla scoperta di alcune citazioni del Corano presenti in un brano facente parte della colonna sonora del gioco. L'autore della canzone incriminata, Toumani Diabate, ha fatto una dichiarazione in merito alla questione, affermando che sia "del tutto normale suonare musica ed essere ispirati dalle parole del profeta Mohammed. E' la mia maniera per attrarre ed ispirare le persone verso l'Islam". Diabate è originario di Mali, e musulmano. Nulla di male, dunque, nell'inserire citazioni del Corano in brani musicali, secondo Diabate. Dissente invece Shaykh Ibrahim Mogra del Muslim Council of Britain, che afferma che tale materiale sia stato giustamente ritirato. "I musulmani credono che il Corano sia la parola di Dio e gli si deve offrire il massimo rispetto." Sia che si tratti di un brano musicale sia che accompagni un videogioco, quindi. Indipendentemente da chi abbia ragione, Sony ha agito con grande celerità, prevenendo ulteriori problemi. Ci chiediamo chi abbia effettuato la sfortunata scelta di inserimento nel brano nella colonna sonora originale del gioco.