Leisure Suit Larry: Magna Cum LaudeLeisure Suit Larry bandito in Australia 

Leisure Suit Larry bandito in Australia

Diverse agenzie australiane hanno riportato la scorsa settimana che la Office of Film and Literature Classification, una parte del governo australiano che si occupa della classificazione di film, videogames, libri ed altro, ha bandito Leisure Suit Larry dalla Terra dei Canguri.

La scelta è stata motivata per i molti, troppi forse, riferimenti sessuali presenti nel gioco, e più precisamente nelle scene di intermezzo che mostrano attività sessuali e nudi, sia in maniera parziale che senza censure di alcun tipo.

La stessa Office of Film and Literature Classification quest'anno aveva bandito dal paese un altro gioco, il tanto criticato Manhunt di Rockstar Games; in base alla decisione della divisione governativa è illegale importare, acquistare o fittare questo titolo in Australia.

Leisure Suit Larry: Magna Cum Laude, disponibile per PC, PlayStation 2 e Xbox, non ha subito alcuna restrizione per il mercato americano, dove è acquistabile in tutti i negozi.

TI POTREBBE INTERESSARE