Licenziamenti in casa Funcom (e non solo...)

Proprio quando la giornata sembrava ormai in via di conclusione, sono apparse in giro per la rete un paio di notizie non proprio di carattere positivo.
Funcom ha infatti comunicato, attraverso il sito ufficiale di Anarchy Online, che parte del suo staff è stato licenziato per racimolare maggiori risorse finanziare da investire nei dipartimenti marketing e supporto per il consumatore. La software house sottolinea poi che, nonostante questi tagli al personale tocchino praticamente tutti gli uffici di sviluppo (tre per la precisione), la realizzazione delle future patches per l'acclamato MMORPG non sarà influenzata, tantomeno la progettazione del futuro sequel, annunciato non troppo di recente, Shadowlands (#N7980,link#).
Da quanto riporta invece UnknownPlayer.com, Netamin ha completamente chiuso i suoi uffici americani, licenziando l'intero personale. Vi ricordo che la software house in questione, decisamente sconosciuta sul nostro territorio, stava lavorando su un originale titolo di baseball completamente multiplayer: Ultimate Baseball Online. Bisogna comunque sottolineare la natura prettamente ufficiosa della notizia, visto che la società interessata non ha smentito nè confermato l'indiscrezione.