Manhunt 2: storia di un codice piratato  18

Manhunt 2: storia di un codice piratato

Un'inchiesta di Sky News rivela come l'alto interesse per un titolo vietato sul mercato a causa della violenza dei contenuti diventa uno dei più ricercati e scaricati tramite canali pirata. E' il caso di Manhunt 2, proibito per ben due volte in Inghilterra, la prima rifiutandone un rating e la seconda rinnovando la decisione dopo le modifiche che ne avevano grantito la pubblicazione americana, apparentemente già giocato da migliaia di giocatori che lo hanno comodamente scaricato da internet e inserito nelle console modificate. Il codice è stato infatti illegalmente diffuso sul web, da un dipendente di una compagnia che aveva avuto accesso ad un codice preview che è stato individuato, licenziato, e nei confronti del quale sono in corso dei procedimenti.
Rockstar sta procedendo contro la decisione del BBFC di rifiutarne la pubblicazione anche dopo le modifiche effettuate, nel frattempo un numero di giovani inglesi e non ci sta già giocando.