Microsoft e il sold out come strategia di marketing  0

Microsoft e il sold out come strategia di marketing

Alcuni distributori e rivenditori di hardware in Scandinavia hanno riferito l'esistenza di alcune condizioni poste da Microsoft per la distribuzione di Xbox 360. Secondo quanto riportato da questi, per la Norvegia sarebbe stato stabilito un piano d'azione secondo il quale ogni rivenditore che abbia fatto richiesta di una fornitura di Xbox 360 ne avrebbe ricevuti una quantità piuttosto limitata (circa 20), con la raccomandazione di raggiungere l'esaurimento scorte al day one, in modo da utilizzare la discrepanza tra richieste e disponibilità come espediente per aumentare l'hype per la nuova console.
Il "sold out" come strategia di marketing, dunque, insieme anche alla richiesta di vendere almeno 2 giochi per ogni macchina. In questo modo, Microsoft sicuramente riuscirebbe a rientrare nel progetto di vendita lenta e costante che prevedeva, oltre a mantenere un tie ratio tra console e giochi venduti assolutamente soddisfacente.