Microsoft e Nvidia: raggiunto l'accordo sui chip Xbox

Nvidia ha comunicato ieri di aver raggiunto un accordo con Microsoft riguardo alla disputa, sorta a maggio, riguardo al prezzo, troppo alto secondo il colosso di Redmond, del chipset video e audio utilizzato nell'Xbox.

"E' una vittoria per entrambe le società, e non potremmo essere più contenti per l'accordo raggiunto", ha commentato Jen-Hsun Huang, CEO e presidente di Nvidia, "Nvidia e Microsoft ora possono portare la loro partnership a un livello superiore e focalizzare tutte le risorse per massimizzare il potenziale di Xbox".

I termini dell'accordo per ora non sono stati svelati, ma Nvidia ha promesso di rivelare alcuni dettagli durante la conferenza del 13 febbraio, durante la quale presenterà agli azionisti i risultati dell'ultimo quarto del 2002. E' già certo comunque che Microsoft e Nvidia lavoreranno insieme in futuro per ridurre i costi di produzione di Xbox in modo da poter, eventualmente, abbassare il prezzo di vendita della console al pubblico.

La notizia ha fatto alzare le azioni di Nvidia del 5% circa al NASDAQ.