ArchivioMicrosoft: licenziamenti nel settore videogiochi, colpito lo studio ACES 

Sembra che l'ondata di licenziamenti annunciata per Microsoft sia iniziata nella divisione videogiochi.
Mancano ancora diversi dettagli, ma pare che alcuni ridimensionamenti stiano occorrendo al gruppo Entertainment and Devices (E&D), che riguarderebbero parte dei 5000 posti di lavoro tagliati dalla manovra di contenimento in atto a Redmond. Secondo ZDnet sarebbe proprio questa divisione il centro focale della manovra, ovvero quella che verrà maggiormente colpita dai licenziamenti.
Come primo effetto, Microsoft starebbe chiudendo lo studio di sviluppo interno ACES, responsabile della serie FLight Simulator (la sorte dello studio non è ancora chiara, ma pare che i tagli al personale siano ingenti), e stando a quanto riportato da Dean Takahashi pare inoltre che circa il 30% dei tester della sezione videogiochi siano stati licenziati, e sarebbe solo l'inizio della ristrutturazione di tutto l'apparato giochi per Xbox 360 e PC. La divisione videoludica dovrebbe inoltre essere sottoposta ad un cambiamento gestionale al livello manageriale per la prossima settimana. Attendiamo di conoscere eventuali sviluppi sulla questione.

TI POTREBBE INTERESSARE