Nintendo costruisce un nuovo centro di ricerca e sviluppo  10

Nonostante il periodo di crisi generale, sembra che Nintendo non abbia intenzione di tagliare gli investimenti, forse perché colpita meno di altri dalla recessione globale.
Arriva infatti in queste ore (da Nikkei, attraverso Kotaku) la notizia che la compagnia avrebbe investito ben 141.156.912 dollari (12.8 miliardi di yen) nell'acquisto di un'ampia zona di terreno vicino al quartier generale di Kyoto, per costruire una nuova struttura dedicata al settore R&D, ovvero ricerca e sviluppo. La scelta è chiaramente sintomatica di uno stato di salute dell'azienda, nonché della sua propensione verso lo sviluppo di nuovi hardware e software, o verso la conquista del mondo. Almeno dal punto di vista del mercato videoludico.