Nintendo, i profitti calano del 45%  0

Nintendo, i profitti calano del 45%

Nintendo ha riportato i suoi risultati finanziari relativi all'ultimo anno fiscale, rivelatosi estremamente deludente a causa della scarsa domanda del GameCube e della continua svalutazione della valuta straniera rispetto allo Yen. Nel periodo Aprile-Settembre Nintendo ha riportato un profitto di 18.97 miliardi di Yen, circa 155 milioni di dollari: una cifra molto bassa se confrontata con i 34 bilioni di Yen dell'anno precedente. Anche le stime di vendita del software sono calate dell'8% nonostante il lancio di numerosi titoli molto validi e presenti ai primi posti delle classifiche. I dati si sommano alle preoccupazioni di molti analisti, che ritengono Nintendo in un certo empasse di marketing tale da non valorizzare la sua console e di conseguenza affossare i suoi titoli anche esclusivi: GameCube, a fronte di una softeca ricca di esclusive, grandi titoli e giochi per ogni fascia d'età, sta conoscendo una crisi di vendite che, probabilmente, sarà risollevabile solo dai blitz natalizi di Metroid Prime negli USA e di Zelda in Giappone e da un nuovo anno all'insegna di titoli validi che, sembra, non mancheranno.