Nuovi commenti sulle dipartite Blizzard e sulla nascita di Castaway Entertainment

Nell'ultimo editoriale dedicato ai videogiochi PC di Hollywood Reporter, viene acceso un piccolo riflettore sui numerosi dipendenti di Blizzard Entertainment che negli ultimi mesi hanno lasciato la famosa software house creatrice dei franchise Diablo e WarCraft per dedicarsi a nuovi progetti anche a causa di screzi con il publisher Vivendi Universal.
All'interno dell'articolo vengono intervistati alcuni nomi più o meno noti come Bill Roper, fondatore di Flagship Studios e in particolare Mike Scandizzo, co-fondatore di Castaway Entertainment, una nuova software house rivelata proprio in questa occasione. Questo nuovo team di sviluppo sembra essere già al lavoro su un titolo non ancora annunciato che ha per target lo stesso pubblico di videogiocatori interessato ai titoli Blizzard. Nove dei 15 dipendenti di Castaway provengono proprio da Blizzard e, anche se del gioco non ci è dato sapere assolutamente nulla (ad esclusione della fetta di mercato a cui è rivolto), sul sito ufficiale della software house è possibile risalire a un concept art, che vi mostriamo di seguito, probabilmente relativo al progetto.#I1#

TI POTREBBE INTERESSARE