ArchivioPrezzi dei videogames in calo negli Stati Uniti? 

Colin Sebastian, analista di Lazard Capital Markets, ha recentemente suggerito che tagliando il prezzo al dettaglio del software videoludico i grandi publisher americani potrebbero affrontare meglio la crisi di vendite in cui sta per entrare il mercato.
Basandosi su un'analisi dei prezzi al dettaglio delle prossime uscite, Sebastian ha pronosticato che probabilmente sarà l'EA ad aprire le danze, tagliando di 10 dollari americani il prezzo al dettaglio delle sue serie sportive. Actvision-Blizzard dovrebbe seguire quindi a ruota tagliando della stessa cifra i prodotti della serie Guitar Hero.
Tali iniziative, tuttavia, sempre secondo l'analista di Lazard, non impediranno a molti publisher statunitensi di vendere i loro prodotti a prezzo pieno, quantomeno nelle settimane immediatamente seguenti alla commercializzazione.
Una guerra dei prezzi sarebbe insomma esclusa in partenza.

TI POTREBBE INTERESSARE