PS2 Linux in mostra

Linux, nella su realase americana 1.0 per Playstation 2 ha fatto bella mostra di sè in questi giorni alla Game Developer's Conference; questa versione girava con un prompt dei comandi basilare, poteva riprodurre file in formato MP3 e permetteva di navigare in internet grazie al browser Netfront, sfruttando la banda larga tramite l'adattatore broadband di Sony. Dopo una giornata di dimostrazione, in tarda serata Shin'ici Okamoto ha tenuto un discorso incentrato sul motivo della scelta di Linux e a che cosa ciò dovrebbe portare; Okamoto ah ribadito che innanzitutto esso è uno strumento molto potente per gli utenti che vogliono sperimentare la programmazione, trasformando tra l'altro la PS2 in una suite di programmazione a basso costo. In secondo luogo inoltre la stessa Sony lo utilizzerebbe come tool di ricerca per il futuro (a qualcuno dice qualcosa Cell ed il trio Sony-IBM-Toshiba?). Si và quindi a prospettare il suo utilizzo come rampa di lancio relativa a quella fantomatica rete che dovrebbe appunto tramite il processore Cell portare ad un interscambio software e dati multimediale e multimediatico tra piattaforme radicalmente differenti, parliamo di console ma anche computer, internet e tutto ciò che è entertainment e multimedia (e non solo qualcuno parlava anche di elettrodomestici. Comunque in ultima analisi Linux+PlayStation 2 resta ancora un'accoppiata per hobbisti o per chi è interessato d affacciarsi a Linux senza dover spendere cifre esorbitanti per un PC. Thanks LuKaS.

TI POTREBBE INTERESSARE