Periferiche PS3PSN presto su altre piattaforme 

Howard Stringer rivela delle novità inattese sul futuro di PSN.

Nel corso di una recente intervista a Nikkei Electronics Asia, sir Howard Stringer, CEO di Sony Corporation, ha rivelato che PSN sarà presto fruibile con hardware diversi da quello Playstation:

"Abbiamo sviluppato una nuova, incredibile tecnologia per PS3, ma a costi elevati. Ora abbiamo adottato un approccio leggermente differente e stiamo evolvendo la console in una piattaforma per servizi web. Il prossimo passo sarà espandere il PSN ad altri tipi di hardware, dal momento che il numero di PS3 vendute pone un limite alla diffusione del network stesso".

Si tratterebbe insomma di un ripensamento integrale delle funzioni di PSN, che in questo modo si aprirebbe ad un pubblico più ampio di quello composto dai possessori di PS3, ricalcando, in certo qual senso, le mosse compiute da Nintendo con la sua ultima console:

"Molte persone hanno pensato che il servizio di download della Sony fosse condannato, ma ora è in una buona posizione, nella forma del PlayStation Network. Il DRM è basato su Marlin, un open scheme sviluppato da compagnie produttrici di elettronica di consumo e altri tipi di azienda. Tutto questo cosa significa? Molto semplice, che Sony ha iniziato la transizione da un sistema chiuso ad uno aperto".

"Il Wii di Nintendo è un eccellente esempio. Non hanno sviluppato nessuna tecnologia unica, hanno semplicemente realizzato che c'era della domanda potenziale per qualcosa di differente dai giochi convenzionali, e pensato a come soddisfare richieste differenti da parte di gruppi d'età variabile".

Tra poco più di venti giorni, Sony terrà la sua annuale conferenza all'E3 di Los Angeles. Non è da escludere, pertanto, che proprio lo show californiano possa diventare il palcoscenico per un annuncio ufficiale sul futuro di PSN.

TI POTREBBE INTERESSARE