Z2: Steel SoldiersRecensione di Z2: Steel Soldiers 

Recensione di Z2: Steel Soldiers

Orion ci ha regalato il suo punto di vista su Z2: Steel Soldiers, seguito di quell'RTS, Z appunto, uscito ai tempi del primo Red Alert. Sicuramente distintosi per il suo approccio dissacrante al genere, questo secondo capitolo presenta nuove caratteristiche tra cui un motore 3D di sicura competizione.

"Sin dalle prime partite a Z ci accorgiamo di una cosa: il 3D regna sovrano. Zoom di qua e zoom di là ci accorgiamo che possiamo osservare i nostri "soldatini d'acciaio" da tutte le angolazioni possibili. Ma non è solo un'accrocchio tecnico, ossia la presenza della tecnologia chiamata True Line of Sight, ergo campo visivo reale è fattore fondamentale per avere ragione dell'avversario. Altrimenti nisba. Qui siamo in guerra. Ma non prendiamoci troppo sul serio! Il messaggio è sostanziale...questo è un videogioco e la tensione della battaglia si stempera spesso con l'umorismo, generando una piacevole miscela. Imparerete ben presto a prendere in simpatia le vostre unità, che vi rispondono con prontezza e con il tono giusto, e soprattutto le terrete da conto."
Cosa manca? Manca di fare un salto a leggere la recensione.

TI POTREBBE INTERESSARE