Rockstar commenta le modifiche al GTA IV australiano  22

Rockstar commenta le modifiche al GTA IV australiano

Rockstar ha esternato la propria posizione in merito ai tagli effettuati alla versione australiana di Grand Theft Auto IV, derivati dal sistema di rating locale che prevede come massimo il +15 e non contempla il +18 che è stato assegnato nella altre regioni. A causa di questo molti giochi sono stati costretti a revisione, per potersi adattare al mercato locale, inclusa la maggior parte dei titoli appartenenti al brand di GTA. Ci saranno dunque differenze "minori", dichiara Rockstar, rispetto alle versioni US/EU, ma non saranno significanti e non andranno ad inficiare il livello di dettaglio e di gameplay su cui il gioco è concentrato. Rockstar sottolinea che non avrebbe commercializzato affatto il gioco in Australia se le differenze apportetevi fossero tali da compromettere la qualità del gioco. L'azienda conferma inoltre di dare tutto il proprio supporto al lavoro dell'OLFC (l'organo supervisore australiano) e che continuerà a lavorare secondo le loro linee guida, anche se crede che il governo dovrebbe portare i giochi in linea con gli altri media introducendo il rating +18.