Rumor: qualche indiscrezione su Xbox 2

Ovviamente si parla di rumor, e rumor belli grossi, svelati da presunti insider ben informati al sito, piuttosto rinomato, gamesindustry.biz. Premessa: a quanto pare Microsoft ha già fatto alcuni briefing con i maggiori sviluppatori, delineando le linee guida del progetto Xbox 2 e svelando alcune specifiche preliminare. Di più: alla prossima GDC (San Jose, fine marzo) Microsoft potrebbe spingere l'acceleratore sul progetto Xbox 2, con un event appositamente studiato per presentare il nuovo hardware agli sviluppatori.
Premesso ciò, ecco quanto è stato rivelato a gamesindustry.biz, che spergiura di aver ricevuto solide conferme da più fonti al proposito. Innanzitutto, la console sarà multiprocessore, e utilizzerà più processori PowerPC (quattro, si vocifera) in parallelo. Inoltre, e questa è la vera bomba, Microsoft starebbe pensando di non includere l'hard disk nella dotazione standard della console, rendendolo un add-on da acquistare in un secondo momento. La scelta sembra dettata dai costi proibitivi dell'inclusione dell'hard disk e dai mancati introiti dalle vendite di memory card (un mercato floridissimo per Sony e Nintendo). Sorge però un problema: molti titoli Xbox dipendono direttamente dall'hard disk, e una sua mancata inclusione in Xbox 2 causerebbe seri problemi di retrocompatibilità, rendendolo un add on pressochè obbligatorio. Si sa inoltre che non esisterà più un kit Live da acquistare separatamente: la console sarà già online ready out of the box.
La fonte di gamesindustry.biz poco rivela a proposito delle altre specifiche tecniche: il quantitativo di RAM della console non è stato ancora deciso e il chipset grafico, Ati, è stato descritto come "nulla di rivoluzionario", per quanto sarà un passo avanti rispetto alle schede grafiche PC attualmente sul mercato.

Insomma, verità? Bufala? Passerà ancora del tempo prima che Microsoft riveli qualcosa di ufficiale. Noi il rumor ve lo passiamo così com'è, dovere di cronaca...

Fonte: gamesindustry.biz

TI POTREBBE INTERESSARE