Sega-Sammy, ora un'unica grande realtà  0

Sega-Sammy, ora un'unica grande realtà

Il corrente mese di Ottobre resterà nella storia per aver sancito in maniera definitiva il matrimonio tra Sega e Sammy, che hanno dato vita ad un importante colosso, nonchè ad una (si spera) rosea realtà, un po' come fecero Square ed Enix. Le previsioni di guadagno di Sega Sammy Holdings al termine dell'anno fiscale in corso, che terminerà nel mse di Marzo del 2005, sono fissate a quasi 3 miliardi e mezzo di euro, anche grazie all'immenso business dei pachinko, questi simil-flipper che tuttora rappresentano la fonte principale di guadagno per Sammy.

Il presidente della nuova società è Hajime Satomi, ex presidente di Sammy, mentre Hisao Oguchi, ex numero 1 di Sega, è stato nominato vicepresidente. Sega Sammy Holdings focalizzerà la sua attenzione sui prodotti da "sala", con in testa il supporto all'Atomiswave (la piattaforma arcade di Sammy), e su quelli per console, nei quali rientrano anche i pachinko.

Sega, da quando ha siglato questo accordo con Sammy, ha visto la sua situazione economica migliorare, tanto da diventare il nono miglior publisher del 2003 in Giappone, anche se diversi suoi storici team interni, causa ridimensionamento della società, sono stati chiusi, trasferendo i vari staff negli attuali team di riferimento, come Sonic Team e Amusement Vision.