Ghostbusters: Il VideogiocoSigurney Weaver cambia idea su Ghostbusters, ma troppo tardi 

Secondo quanto riportato da Kotaku, Sigurney Weaver avrebbe prima rifiutato di far parte del videogioco Ghostbusters: The Videogame, poi avrebbe cambiato idea, ma ben oltre il tempo utile per un inserimento nella sceneggiatura.
Ci sono a dire il vero due versioni della storia: da una parte l'attrice (protagonista della serie Alien nonché indimenticabile "Guardia di Porta" in Ghostbusters) afferma di non essere stata contattata per lavorare all'interno del videogioco, dall'altra ci sono gli sviluppatori Terminal Reality. Questi sostengono di aver inizialmente offerto una parte alla Weaver, ruolo che questa avrebbe rifiutato. Successivamente, avendo saputo del coinvolgimento attivo da parte di Bill Murray sul gioco, avrebbe cambiato idea chiedendo di entrare a far parte della produzione, ma evidentemente troppo tardi. La sceneggiatura era già scritta e a quel punto non prevedeva più l'introduzione della Weaver nella storia del gioco, sostituita da un'altra figura femminile.

TI POTREBBE INTERESSARE