Silent Hill: Shattered MemoriesSilent Hill ritorna su Wii 

La rivista Nintendo Power rivela (via GoNintendo) che Silent Hill, il primo e indimenticato capitolo della serie, sta per tornare su Wii.
Intitolato Silent Hill: Shattered Memories, il gioco è "una versione re-immaginata del primo Silent Hill, non è un remake o un porting", dice il producer Tomm Hulett alla rivista, "E' un'importante distinzione. Il feeling è proprio quello di un gioco nuovo".
E in effetti le novità non dovrebbero mancare: il sostrato narrativo è il medesimo del primo episodio, con protagonista Harry Mason alla ricerca della figlia, perduta nella nebbiosa Silent Hill, ma tutto il resto è stato "completamente cambiato per sorprendere anche chi ha già giocato al primo", dice ancora Hulett. Ci sarà dunque la possibilità di modificare il corso della storia in base alle decisioni del giocatore (elemento già presente nell'originale, ma forse qui approfondito) e ovviamente un ampio utilizzo di Telecomando e Nunchuck. Ad esempio, con lo stick analogico si muove il protagonista, mentre con il Telecomando si replica i movimenti del braccio che utilizza la torcia sullo schermo. Gli enigmi e i puzzle prevedono diversi movimenti del controller, e pare sia stato eliminato in larga parte il backtracking che caratterizzava il primo episodio. Inoltre, secondo quanto riportato, tutte le porte bloccate si potranno aprire con qualche metodo, e dunque tutte le locazioni potranno essere esplorate.
Nella maggior parte dei casi, l'incontro con i mostri non prevederà il combattimento, ma la fuga, con manovre pertinenti al contesto che spunteranno ad hoc in queste occasioni (leggi quick time event, probabilmente, o qualcosa del genere). Lo speaker del Telecomando, inoltre, verrà utilizzato per diffondere il solito, inquietante rumore statico della radio.
Mancano ancora dettagli sulla data di uscita e sullo sviluppatore incaricato, ma secondo quanto precedentemente riportato sembrerebbe trattarsi del team britannico Climax.

TI POTREBBE INTERESSARE