Sony e Microsoft abbassano i prezzi, è di nuovo guerra  0

Sony e Microsoft abbassano i prezzi, è di nuovo guerra

L'annuncio Sony, avvenuto durante l'ECTS, di volere abbassare il prezzo della PS2 da 199 sterline a 259,99 Euro, ha subito una replica immediata da parte di Microsoft, che ha ridotto il prezzo di Xbox fino alla somma record di 249,99 Euro sterline, ma non ha provocato alcuna reazione di Nintendo. I tagli aggressivi, che spingeranno le consoles di nuova generazione nella guerra dei prezzi fino alle prossime vacanze natalizie e verranno utilizzati come forte arma promozionale durante l'ETCS, sembrano non spaventare una Nintendo che ha riferito di non vedere alcuna intenzione per dovere calare ulteriormente il prezzo del GameCube, comunque la più economica, al di sotto delle attuali 129 sterline: "si tratta di una mossa sorpendente" riferisce un portavoce della grande N riferendosi al calo di prezzo della PS2 - "che indica che la Sony sta finalmente accusando la pressione delle piattaforme più recenti; il GameCube ha avuto un lancio di successo, vendendo 1 milione di consoles in sole 11 settimane, con una base installata che continua a crescere". I nuovi prezzi hanno già avuto in parte ed avranno presto ripercussioni in Euro su tutti i mercati europei.