Sony rinuncia a "shock and awe"  0

Sony rinuncia a "shock and awe"

Nei giorni scorsi vi avevamo dato notizia della registrazione da parte di Sony Computer Entertainment America del marchio "shock and awe", utilizzato dal Governo Americano per descrivere i pesanti bombardamenti recentemente avvenuti su Baghdad. La decisione di Sony di produrre un titolo bellico ispirato alla guerra in Iraq sfruttando il marchio appena registrato è però stata fatta oggetto di pesanti critiche che hanno spinto Sony a rinunciare al brevetto. "Concordiamo con il punto di vista di chi ha espresso forti critiche riguardanti questa operazione", questo l'unico commento espresso da Sony. Una volta tanto, il buon senso ha avuto la meglio sulle leggi commerciali ispirate dall'opportunismo.