Sony svela i piani di vendita USA (diamo i numeri)

Sony ha reso noto poc’anzi, via teleconferenza, i programmi di disponibilità della PS2 per quanto riguarda l’esordio nel mercato a stelle e strisce, fissato per il 26 di ottobre. Sony Entertainment of America è intenzionata a rilasciare al momento del lancio 500 000 unità, e non un milione come era stato pattuito qualche tempo fa. I piani di Sony prevedono una provvigione di 500 000 console il 26 ottobre, e 100 000 pezzi per ogni settimana che seguirà, così da immettere nel mercato USA un totale di 1 300 000 unità entro fine anno. Gli addetti ai lavori pensano in questo modo di avere circa tre milioni di PS2 per la fine del 2001. In più Sony ha fatto chiarezza su quanti titoli usciranno in supporto del lancio della nuova console: sono in programma le release di 26 giochi in contemporanea con PS2 il 26 ottobre (26 giochi, 26 ottobre… una casualità?), ed altri 24 nel periodo natalizio, per un totale di cinquanta titoli entro fine 2000. attualmente ci sono 270 titoli in via di sviluppo, con 301 case impegnate. PS2 e software al seguito verranno distribuiti in circa 20000 negozi, e Sony ha calcolato una previsione di ritorno economico di 500 milioni di dollaroni… noccioline, eh… ma non è tutto: Sony Of America ha ufficialmente scoraggiato le pre-ordinazioni, e per come si sono messe le cose, possiamo pensare che il lancio europeo di PS2 non ci riserverà destino migliore, senza contare che oggi l’annuncio ha portato preoccupazioni nel mercato azionario americano: i titoli Sony sono scesi del 9 per cento, mentre EA e THQ perdevano rispettivamente l’11 e il 14 per cento.