Software HouseSquare Enix riduce la propria presenza all'E3 

Il suino febbricitante spaventa il Sol Levante

La "febbre suina" continua a minacciare il regolare svolgersi dell'E3, con continue notizie di defezioni o riduzioni di organico annunciate in questi giorni in particolare dagli sviluppatori nipponici.

Stavolta, dopo Capcom e KOEI, è il turno di Square Enix, che annuncia di essere comunque presente alla kermesse americana, ma in scala minore rispetto a quanto prospettato mesi fa. Su GamesIndustry.biz leggiamo che il publisher nipponico invierà un numero minore di rappresentanti giapponesi del proprio organico, sia per quanto riguarda le alte sfere che gli sviluppatori "semplici", "a causa del recente dilagare del virus H1N1", riporta chiaro e tondo il comunicato ufficiale.

Non sappiamo esattamente cosa comporti questo al momento, se la riduzione di personale si traduca nella cancellazione di presentazioni e conseguente riduzione di prodotti in mostra, attendiamo ulteriori delucidazioni.

TI POTREBBE INTERESSARE