Sulla censura di The Witcher  12

Sulla censura di The Witcher

The Witcher è un action RPG di recente pubblicazione, il cui script, però, è stato apparentemente tagliato o modificato nella traduzione dal polacco originale all'inglese, per renderlo più adatto ad un'udienza meno smaliziata. Sande Chan, writer che ha lavorato sull'adattamento inglese dello script racconta che effettivamente le modifiche sono state considerevoli, anche se sottolinea che non si tratti di una questione relativa alla censura. Un esempio, abbastanza netto, delle modifiche effettuate e' il seguente:

[testo originale]"Geralt: Why do the local humans persecute the nonhumans?
Smith: Why do pricks go in cunts? It's the natural order of things. Humans have always disliked dwarves and elves. Not for me to know why."
[Testo adattato nella versione inglese finale]"Geralt: Why do locals persecute nonhumans?
Smith: Humans have always hated dwarves and elves."


Ora, per in non anglofoni la citazione originale disquisisce usando termini estremamente diretti sul modo in cui si svolge un normale rapporto sessuale. La domanda di Geralt era sul perchè gli umani locali perseguitassero i non umani. La risposta, di tono ironico: (La penetrazione) "fa parte del naturale ordine delle cose ed agli umani non sono mai stati graditi nani ed elfi. Non sta a me sapere perche'." Il testo editato recita "gli umani hanno sempre odiato nani ed elfi".
Ora, indipendentemente dalle considerazionei sul buon o cattivo gusto, sulla morale, sul target a cui è diretto il gioco, su qualsiasi cosa possa venire in mente... un adattamento del genere stravolge il constesto ed il senso della frase. Non si poteva intervenire almeno lasciando intatto il messaggio voluto originariamente, trovando una via di mezzo accettabile?
Chi fosse interessato può trovare altre citazioni di parti editate dello script in questo forum.