Takara sfuma il confine tra giocattoli e GBA  0

Takara sfuma il confine tra giocattoli e GBA

In un'era videoludica dominata talvolta dalla convinzione che i videogiochi siano dei films interattivi di serie b non fa affatto male ricordarsi che essi sono anche, almeno nella stessa misura, dei giocattoli elettronici. E' quello che ci ricorda, apppunto, Takara, che ha intenzione di varare una spettacolare periferica per GBA dal nome di Plastic World: una volta comprata una cartuccia speciale, questa permetterà ai videogiocatori di agganciare sopra di essa delle action figures che, tramite un sensore, sbloccheranno personaggi diversi all'interno del gioco. Per esempio, il giocatore che attaccherà alla cartuccia un pupazzo di un uomo-uccello avrà accesso a un nuovo personaggio capace di volare, e così via. Secondo Takara ci saranno dozzine di action figures diverse: non possiamo che sperare che l'iniziativa abbia successo e, soprattutto, che invogli brands e relative action figures di ben altro calibro a scendere nell'arena. #I1,2#