Grand Theft Auto IVTake Two intraprende un'azione legale contro Jack Thompson 

Take Two intraprende un'azione legale contro Jack Thompson

Secondo quanto riportato da GamePolitics, la gazzella è diventata leone. Ed è proprio Jack Thompson, il celeberrimo avvocato che ha intrapreso da diverso tempo una lotta ai limiti del fanatismo e senza esclusione di colpi, alcuni dei quali altamente discutibili, contro l'industria dei videogiochi in generale e dei giochi con contenuti violenti in particolare, ad essere stavolta sotto il mirino di un'azione legale. La crociata di Thompson, che ha assunto connotati che non possono non ricordare (almeno a chi vi scrive) i connotati di una sorta di triste jihad, ha sempre visto come suo obiettivo focale Take Two ed i suoi titoli, a cominciare dal tanto polemizzato GTA: San Andreas. Con un'azione che in qualche modo ribalta i termini della controversia, il famoso publisher intraprende una manovra di difesa preventiva contro Thompson, accusato di aver intrapreso una delle campagne di demonizzazione alle quali siamo ormai abituati contro GTA IV e Manhunt 2, prima ancora che vengano rilasciati sul mercato. Secondo il publisher il tentativo di boicottaggio dei titoli di Take Two rappresenta una violazione ai suoi diritti sanciti dal primo emendamento.