Ubi Soft e Warner Bros. portano "The Dukes of Hazzard" su console  0

Ubi Soft e Warner Bros. portano "The Dukes of Hazzard" su console

Ubi Soft ha annunciato l'accordo con Warner Bros. per portare sulle console di ultima generazione una serie di videogiochi ispirati a The Dukes of Hazzard popolare serie televisiva nata negli anni '80. Ecco il comunicato stampa ufficiale:

3 Ottobre 2002 – Ubi Soft® Entertainment, uno dei principali distributori mondiali di videogiochi, ha annunciato oggi un accordo con Warner Bros. Consumer Products per lo sviluppo e l’edizione di videogiochi basati sulla serie televisiva The Dukes of Hazzard. Nell'autunno del 2003, una tecnologia all’avanguardia farà rifornimento al Generale Lee™ dei fratelli Duke, lanciando il classico cult televisivo sui sistemi di videogiochi della futura generazione.

I giocatori ricorderanno che Ubi Soft ha iniziato a pubblicare i titoli di The Dukes of Hazzard a partire dall’anno 2000, vendendo da allora oltre mezzo milione di copie. Ora Ubi Soft produrrà un gioco multi-piattaforma basato sulla serie televisiva completamente nuovo, per poi effettuarne il lancio in Nord America, Europa, Asia Pacifico e America Latina.

“La licenza The Dukes of Hazzard di Warner Bros. ci permetterà di contare su una base esistente di fan, grazie alla forte riconoscibilità del brand,” ha dichiarato Jay Cohen, vicepresidente publishing di Ubi Soft Entertainment, Inc. “ma insieme al fattore nostalgico, la più grande avventura d’inseguimenti automobilistici saprà attirare nuovi fan, che richiedono in modo crescente titoli d'azione frenetica ad alto numero di ottani per le loro piattaforme di gioco della futura generazione.”

“Siamo estremamente curiosi di constatare il livello d’impatto di un brand famoso e consolidato quale The Dukes of Hazzard sulle nuove tecnologie per il gioco”, ha commentato Philippe Erwin, vicepresidente Interactive Entertainment di Warner Bros. Consumer Products. “Grazie alla continuativa collaborazione con Ubi Soft, non vediamo l'ora di offrire ai giocatori della generazione futura un'esperienza di gioco di livello superiore, con nuovi titoli ricchi di inseguimenti d’auto, che si fregiano di una licenza prestigiosa.”