ArchivioUbisoft ha grandi piani per Massive, ma il COO se ne va 

Ubisoft ha acquisito in blocco il team di sviluppo svedese Massive (autori di World in Conflict, tra gli altri), dopo che questo è stato messo in vendita da Vivendi nel 2002 all'interno della solita maxi-operazione di snellimento interno seguita alla fusione con Activision.
Dopo questo episodio, sebbene forse non in collegamento con esso, il COO della compagnia, Martin Walfisz, ha deciso di lasciare sia Massive che Ubisoft, senza affermare ancora come continuerà la propria carriera.
Ciononostante, Ubisoft sembra avere "piani ambiziosi" per Massive, sebbene ancora non siano stati annunciati: "Massive è in buone mani e non ho dubbio che la compagnia continuerà ad essere grande in futuro", ha affermato Walfisz, e allo stesso modo Ubisoft è "indubbiamente un grande publisher, ma non è il giusto datore di lavoro per me, nell'attuale fase della mia vita", ha spiegato l'ex-COO del team di sviluppo.