BurnblazerWannabe Turrican 

Direttamente dagli studios ungheresi di Derived-Art arriva Burnblazer, interessante sparatutto che strizza più di un occhio ad una pietra miliare del genere quale Turrican.

Protagonista è un'avvenente ragazza racchiusa in una futuristica tuta da combattimento (qualcuno ha detto Samus?), cosa che non sorprende visto che il gioco è ambientato nel 2061. Armati di ogni genere di diavoleria tecnologica, ci si troverà a seminare distruzione nel corso di quattro livelli sulla superficie del pianeta Soqi-Wac, invaso da una forza aliena che ne ha annientato la popolazione. Shooter a scorrimento orizzontale, Burnblazer sembra realizzato con cura, e se conterrà anche un briciolo della grandezza di Turrican sarà già un ottimo mobile game.

TI POTREBBE INTERESSARE